Moto e motocicli: il motore a scoppio non arretra ma l’elettrico cresce

Se per le quattro ruote il motore a scoppio è in retrocessione, mentre cresce l’elettrico, per il mondo delle moto il motore a scoppio non si ridimensiona. Secondo dati diffusi da Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori), il settore motocicli a motore tradizionale registra volumi di immatricolazioni pre-pandemia: +14,5% rispetto al 2019 e 280.000 veicoli posti sul mercato nel 2021. Numeri che riportano il settore a dimensioni di mercato che non si vedevano dal 2012, quando vennero venduti 255mila veicoli. Anche l’elettrico in questo settore è in crescita. Dopo i numeri molto positivi registrati lo scorso anno, anche per effetto delle commesse di flotte per sharing e servizi, il 2021 fa segnare ancora un complessivo +32,6% sul 2020.

Degno di nota l’andamento delle moto, che passa da 388 pezzi venduti nel 2020 a 606 (+56,2%), ulteriore segno del gradimento dei veicoli a emissione zero per la mobilità individuale privata. In generale la vitalità del mercato è contraddistinta anche dall’aumento dell’offerta di prodotto e dalla crescente presenza di nuovi marchi sul mercato.

Moto e motocicli: il motore a scoppio non arretra ma l’elettrico cresce - Ultima modifica: 2022-02-04T08:59:00+01:00 da Repower
+56%
Aumento immatricolazioni moto elettriche nel 2021 rispetto al 2020
Paragrafo precedenteProspettive al 2022
Prossimo paragrafoLe e-bike tentano la volata
Repower Single Template 2022 - Ultima modifica: 2022-02-18T12:24:26+01:00 da tnadmin